Hai un armadio disordinato? I vestiti occupano tutto il tuo piano o sono imbottiti nella parte posteriore del tuo armadio? Se è così, allora sono sicuro che ti senti impossibile organizzare tutto. Non deve essere così! Segui questi passaggi e l’organizzazione ti sarà facile.

Come organizzare il tuo armadio senza impazzire?

-Puoi declutter per categoria, il che significa sbarazzarsi di tutto ciò che non rientra nelle categorie elencate di seguito. Questo potrebbe significare donare vecchie magliette se ci sono troppi capi di abbigliamento in giro.

-Svuota e pulisci completamente il tuo armadio prima di organizzarlo perché le cose si incasinano quando le persone continuano ad aggiungere cose l’una sull’altra senza prima pulire. Non vuoi coniglietti di polvere sotto tutti quei maglioni.

-Abiti separati in tipi di abbigliamento – abiti da lavoro, abbigliamento casual, abiti e gonne.

-Designa il tuo spazio ideale per l’armadio. Ciò significa capire con quale spazio devi lavorare e che tipo di contenitori o appendini di stoccaggio avrai bisogno per ogni categoria che contiene vestiti. Non vuoi un sacco di magliette in giro se non è lì che appartengono. Se è troppo affollato, apporta delle modifiche prima di iniziare la parte organizzativa effettiva in modo che tutto si adatti perfettamente al suo posto! Va bene se il design cambia fintanto che ha senso quando fatto.

-Store i tuoi vestiti per categoria, il che significa tenere insieme tutti i vestiti da allenamento, ad esempio separare i calzini dagli abiti, ecc.

-Hanging qualcosa di delicato, elegante o robusto assicura che questi oggetti siano protetti durante l’organizzazione ma comunque accessibili in seguito quando è necessario.

-Utilizzare i ganci coordinati in quanto facilitano l’ottenimento e l’impiccagione degli oggetti, nonché vederli tutti insieme.

-Stack oggetti spessi come denim e maglioni sugli scaffali o nei cassetti, anche rotolare magliette sottili come il pigiama nelle scatole di immagazzinaggio è un’ottima idea!

-Store i tuoi vestiti più usati a livello degli occhi in modo da poter trovare quello che stai cercando senza dover scavare troppo tempo dopo quando ti vesti la mattina.

-Roll magliette, pigiami e abiti da allenamento in scatole di immagazzinaggio.

Come organizzare tutto nel mio guardaroba?

Scegli una combinazione di colori e designala per ogni categoria di abbigliamento, come il blues per le camicie eleganti. Assicurati che tutti i tuoi vestiti si coordinino tra loro in modo che sembrino intenzionali piuttosto che caotici o messi insieme all’ultimo minuto. Puoi farlo scegliendo i colori da un’area dell’armadio (ad es., calzini) e attenersi a loro ovunque: in cinture, cravatte, biancheria intima, ecc.

Quando apri la porta dell’armadio, tutto dovrebbe essere facilmente accessibile e facile per gli occhi. Organizzare è più facile se inizi con cassetti puliti; saprai esattamente dove vive ogni camicia una volta piegata correttamente. In questo modo, sarai in grado di vedere tutti i tuoi vestiti in un solo sguardo.

Un buon modo per iniziare a organizzare il tuo armadio è raccogliere tutti i tuoi materiali, assicurandoti di avere scatole per donazioni, sacchetti per la spazzatura e appendini in modo da poter appendere i vestiti mentre escono dal pavimento. Se stai utilizzando un calendario fisico assicurati che sia facilmente accessibile insieme a penne / matite, evidenziatori e il tuo telefono / computer per aggiornarlo con le date.

Una volta che hai raccolto tutto inizia tirando fuori tutti i vestiti dal tuo armadio. Assicurati di ripulire gli scaffali se necessario in modo da poter vedere cosa c’è dietro di loro o sopra di loro. Crea pile per ogni categoria (donazioni, sacchi della spazzatura, appendini, ecc.)

Ora che i vestiti sono fuori dal tuo armadio è tempo di pulire. Puoi farlo spazzando o aspirando, quindi pulendo le superfici con un detergente disinfettante. Inoltre, se c’è dello stampo, assicurati di strofinare e risciacquare bene (questo è molto importante). Mentre stai pulendo, prenditi del tempo extra per guardare le condizioni dei tuoi vestiti. Questo è un buon momento per eliminare qualsiasi cosa sia rotta o mancante, ecc.

Ora è tempo che tu prenda decisioni su ciò che rimane e ciò che accade. Se ci sono cose nel tuo armadio che non sono state indossate da anni, chiediti perché le hai ancora? Si adattano correttamente? Sono in grande stile? Hai qualche attaccamento sentimentale a loro?

Una volta che tutto è fuori dall’armadio, rimetti tutto in ordine. Metti le cose che si uniscono l’una vicino all’altra in modo che siano facili da trovare quando si vestono. Ad esempio, appendi le camicie con i loro pantaloni o gonne abbinati. Piega i maglioni e mettili sugli scaffali in base al colore (da chiaro a scuro).

Se hai molti oggetti del guardaroba, passa attraverso di essi una sezione alla volta. Ad esempio, inizia con i jeans, quindi passa a top o abiti, ecc. Mentre attraversi ogni categoria cerca di non mescolare i vestiti sporchi con quelli puliti. Se sono mescolati insieme, può essere difficile dire cosa deve essere lavato e cosa no.

Pertanto, concludiamo che organizzare il tuo armadio non è così difficile con gli strumenti e i passaggi giusti.

Author

Hi, I'm Lisa: blogger and fashion stylist. I think you can create your own style that reflects who you are and makes feel great in the skin. Fashion is personal to each person's life as it transforms from day-to-day happenings into a reflection of their personality over time.

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments