I ricci sono una bellissima parte della famiglia dei capelli. I ricci possono variare da ricci stretti e crespi a ricci sciolti e ondulati e tutto il resto. Non esiste un modo giusto o sbagliato per avere i capelli ricci, è solo diverso. Per mantenere il tuo modello di ricciolo per tutta la vita, dovrai sapere come tagliare e modellare al meglio le tue ciocche ricci! Questo post sul blog ti darà consigli sul taglio dei capelli ricci in modo da poter mantenere il modello di arricciatura scelto per gli anni a venire!

Come posso tagliare i miei capelli ricci?

Se hai i capelli ricci, può essere difficile tagliarti i capelli! Potresti voler che le estremità dei tuoi ricci appaiano in un certo modo o cambino alcuni strati. Se questo suona come qualcosa che potrebbe interessarti, continua a leggere per suggerimenti su come tagliare i capelli ricci da solo a casa!

Il miglior consiglio che possiamo offrire sarebbe quello di trovare un salone con stilisti addestrati che sappiano come dovrebbero essere curati i diversi modelli di arricciatura (alcuni potrebbero aver bisogno di più strati di altri). Potresti anche andare online e cercare video in cui qualcuno parla in dettaglio del proprio processo – di solito sono molto utili.

Esiste un modo migliore per tagliare i capelli ricci?

Alcune persone dicono che è meglio non tagliare i riccioli bagnati perché l’umidità li renderà più vulnerabili mentre si asciugano. Ad altri piace tagliare le serrature mentre sono immersi nel balsamo in modo che tutti quei fastidiosi flyaway siano curati prima ancora di iniziare. Dipende solo da cosa funziona per te e da quanta manutenzione è qualcosa che ti piace fare o preferirebbe non doverlo fare affatto!

Tagliare i miei capelli ricci è più facile che bagnato?

C’è una discussione tra gli stilisti sul fatto che sia meglio tagliare i capelli ricci quando sono asciutti o se devono essere lavati prima e poi asciugati prima di essere tagliati. Uno dei motivi per cui le persone preferiscono il loro modello di arricciatura con ciocche appena lavate è che i capelli appena lavati creeranno naturalmente più corpo, il che significa che non ci sarà bisogno di tanti prodotti aggiunti durante il processo di styling. Ma altri dicono che tagliare i capelli mentre è bagnato significherà che puoi vedere il modello di arricciatura in piena vista.

Qual è il modo corretto di tagliare i capelli ricci?

Idealmente, vuoi tagliare i capelli ricci in diversi strati in modo che diventi più gestibile. Dovresti iniziare con la parte posteriore della testa e muoverti da lì. Una buona regola per tagliare i capelli è che se una sezione non è abbastanza uniforme da sola, tagliare un altro pezzo su di essa prima di tagliare il primo. Ciò che fa è creare una miscela tra sezioni che sono state ritagliate insieme e che sono molto più facili da mantenere lungo la linea e che alla fine richiedono tagli meno frequenti che possono essere costosi! Se non sei sicuro di quanti pollici o centimetri debbano essere tagliati, chiediti.

Quando si tratta di esso, ci sono alcune regole generali quando si tagliano le chiusure ricci. Uno di questi è: usa sempre lo shampoo e il balsamo sui tuoi ricci prima di iniziare, ma non tutti sono stati creati uguali, quindi assicurati che il tuo abbia un design ergonomico e impugnature gommate sulle maniglie.

“Mi piacciono i miei ricci?”Se non sembrano perfetti in questo momento, allora parte del taglio è probabilmente una buona idea.

Come tagliare i capelli ricci negli strati?

Il modo migliore per tagliare i capelli ricci è usare gli strati. Ciò ti consentirà un maggiore controllo sui ricci e lo renderà un’acconciatura complessivamente più semplice durante lo styling. Prima seziona i capelli in due sezioni: la metà superiore della testa e il fondo a metà della linea dell’orecchio o fissati a un livello che passa oltre le spalle.

Di cosa ho bisogno per tagliare i miei capelli ricci?

Tutto ciò di cui hai bisogno per tagliare i tuoi capelli ricci È importante avere tutte le tue scorte a portata di mano prima di iniziare con qualsiasi tipo di taglio di capelli! Ecco alcuni articoli che vorrai avere se stai pianificando di tagliare da solo quelle ciocche: forbici, pettine, specchio (o iPad) e un buon paio di fermagli per capelli.

Le basi Quali sono le tue preferenze di taglio dei capelli quando si tratta di tagliare i capelli ricci? ehm, vorrai un pettine o un pennello per districare i ricci, alcuni perni per bobby (per creare più sezioni durante il taglio) e questo: forbici che saranno appropriate per quanto sono spesse le tue ciocche. Una taglia standard n. 0 dovrebbe funzionare bene! Se non sei sicuro del tipo di cesoie da usare.

Cosa dovresti sapere prima di tagliare i tuoi capelli ricci

Se sei nuovo a tagliare i tuoi capelli ricci, ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di iniziare. Innanzitutto, non sentirti frustrato! È importante che i tuoi ricci siano ben districati prima che vengano tagliati. I nodi creeranno dossi nel prodotto finale (non buono). Se è troppo difficile districare a mano, prova a usare un pettine o un pennello con denti larghi per una presa extra. I perni Bobby possono anche aiutare a sezionare le singole acconciature, se necessario. Avrai bisogno di forbici appropriate per quanto sono spesse le tue serrature; la taglia standard n. 0 dovrebbe funzionare bene!, ma non tutti sono stati creati uguali, quindi assicurati che il tuo abbia un design ergonomico e impugnature gommate sulle maniglie.

I capelli di ogni persona sono diversi e può essere difficile conoscere il modo migliore per tagliare i capelli ricci da soli. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi ed errori prima di trovare una tecnica che funzioni per te! ers, ma non tutti sono stati creati uguali, quindi assicurati che il tuo abbia un design ergonomico e impugnature gommate sulle maniglie. Quindi quali sono le regole? Per quanto spesso, prova a tagliare i ricci ogni sei settimane circa (dipenderà dal tasso di crescita dei tuoi capelli).

Quali sono le altre regole?

Per quanto spesso, prova a tagliare i ricci ogni sei settimane circa (dipenderà dal tasso di crescita dei tuoi capelli). Avrai bisogno di forbici appropriate per quanto sono spesse le tue serrature; la taglia standard n. 0 dovrebbe funzionare bene! I capelli di ogni persona sono diversi e può essere difficile sapere in che modo è meglio quando si tratta di tagliare i capelli ricci da soli. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi ed errori prima di trovare una tecnica che funzioni per te!

Quando dovrei tagliare i miei capelli ricci?

Puoi tagliare tutti i randagi con queste forbici: uno ha un design ergonomico e impugnature gommate sulle maniglie, il che rende più facile il taglio! Ma se questo non sembra la tua idea di divertimento, potresti voler chiamare un esperto.

Come per qualsiasi tipo di capello, i capelli ricci devono essere tagliati di circa un pollice ogni sei settimane. Ciò che fa è creare una miscela tra sezioni che sono state ritagliate insieme e che sono molto più facili da mantenere lungo la linea e che alla fine richiedono tagli meno frequenti che possono essere costosi! Se non sei sicuro di quanti pollici o centimetri debbano essere tagliati, chiediti.

Qual è il modo migliore per tagliare i capelli lunghi e ricci?

Se ci sono delle doppie punte, assicurati che vengano tagliate prima di continuare con questo passaggio successivo: sezionamento. Prendi sezioni da un pollice e inizia dalla nuca dove la maggior parte delle persone ha una parte naturale.

Qual è il modo migliore per tagliare i capelli ricci?

Hai molte opzioni quando si tratta di tagliare i riccioli! Ecco alcuni suggerimenti di stile popolari: se vuoi un taglio di capelli più corto, diverse sezioni possono essere tagliate a circa due pollici – o solo un pollice se stai cercando qualcosa di semplice e veloce. Usa i tagli a forbice invece di quelli a cripta per le lunghe serrature in modo che non diventino troppo instabili per essere tagliati con una lama. Per coloro che preferiscono stili di media lunghezza con strati, dividi i tuoi capelli in quattro pezzi e inizia vicino alle radici invece di provare a aggirarli una volta cresciuti di più. E infine, se ti occupi di tagli di capelli corti ma hai bisogno di un nuovo look per l’estate, prova a ottenere colpi smussati o un bob classico.

La prima regola è che non dovresti bagnarti i capelli: sarà molto più difficile vedere dove sono le doppie punte e cosa bisogna fare con loro quando hanno l’acqua aggrappata alla loro superficie. Assicurati che le serrature siano completamente asciutte prima di tagliare eventuali randagi o sezioni danneggiate. Naturalmente, questo significa aspettare fino a dopo aver fatto la doccia al mattino, quindi assicurati di impostare un allarme! Il secondo suggerimento è per coloro che vogliono tagli dritti: non dimenticare la parte posteriore della testa se vai da tutto il curly, ma tieni a mente per quanto tempo ogni sezione è cresciuta tagliando piccoli pezzi alla volta o avrai un altro tipo di storia horror che ti taglia i capelli tra le mani!

Per quelli con ricci sciolti e che vogliono mantenere la loro forma naturale, gli strati lunghi sono la strada da percorrere. L’obiettivo è che ci sia abbastanza peso senza appesantire il resto o sembrare fighi. Ciò contribuirà a mantenere il volume desiderato, fornendo allo stesso tempo alcuni movimenti necessari in direzioni diverse e impedendo che l’appagamento o la crespo si verifichino in seguito, specialmente quando i livelli di umidità aumentano.

È importante non tagliare troppo in una volta poiché le trame ricci hanno bisogno di tempo tra i finiture in modo che possano crescere gradualmente invece di rimanere bloccati in una fase imbarazzante in cui sono troppo corti ma non hanno superato quelli che sarebbero considerati capelli lunghi .

Suggerimenti per la manutenzione dei capelli ricci a casa

Non asciugare i ricci dopo il lavaggio o il condizionamento perché ciò causerà l’effetto crespo e la rottura, il che significa che dovrai tagliarlo più spesso di altre trame di capelli. Dopo aver usato il balsamo alle estremità, usa un pettine o le dita per assicurarti che tutti i grovigli siano spenti prima di asciugarsi con una maglietta invece di strofinarli contro asciugamani ruvidi che possono afferrare i fili e portarli a rompersi in seguito. È importante non lavarsi tutti i giorni poiché gli oli naturali aiutano a mantenere il cuoio capelluto bilanciato, quindi prova ad andare due giorni tra i lavaggi, se possibile, anziché un giorno.

Author

Hi, I'm Lisa: blogger and fashion stylist. I think you can create your own style that reflects who you are and makes feel great in the skin. Fashion is personal to each person's life as it transforms from day-to-day happenings into a reflection of their personality over time.

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments