Il test del cazzo di pelle è un test che rileva allergie a diverse sostanze. Questo tipo di test allergico viene eseguito prendendo una piccola quantità di allergene e applicandolo sulla pelle, di solito sull’avambraccio o sulla schiena. La sostanza verrà quindi graffiata con un ago attraverso la pelle che richiede solo pochi secondi. Potresti provare un leggero dolore quando ciò accade, ma non dovresti sanguinare o sperimentare altri sintomi associati a una reazione allergica. Una risposta positiva mostrerà come una macchia rossa immediata circondata da un alone rosso (o bagliore).

Che cos’è un test del mattone della pelle?

Il test viene eseguito da un operatore sanitario e di solito dura meno di 15 minuti. Il test della puntura della pelle può essere eseguito come parte di un pannello allergico, che include molte sostanze diverse che sono responsabili di causare allergie nei bambini o negli adulti. Può anche essere usato per lo screening di persone che sono già state trattate per una condizione allergica come asma, febbre da fieno (rinite allergica), polipi nasali, eczema (dermatite atopica) o orticaria.

Il test del cazzo di pelle è un modo per determinare se potresti avere sensibilità a allergeni specifici come polline, acari della polvere, peli di animali o alimenti ingeribili come i prodotti lattiero-caseari – l’elenco potrebbe continuare! Al fine di ottenere risultati precisi da questo tipo di test allergico, è importante evitare antistaminici o altri farmaci per almeno due settimane prima del test.

Quanto dura un test di puntura della pelle?

La procedura effettiva richiede solo circa cinque minuti, ma a volte l’appuntamento di un medico può durare un’ora a seconda del numero di allergeni diversi sottoposti a test. Durante questo periodo il tuo medico ti tamponerà il braccio con qualcosa come il cotone secco e quindi utilizzerà gli aghi per iniettare ciascuno degli allergeni in minuscole macchie sull’avambraccio. Questa parte potrebbe non ferire molto, ma potrebbero esserci anche alcune sensazioni di bruciore o prurito! Alcune persone riferiscono di sentirsi deboli o con la testa leggera dopo aver avuto la pelle pungente, quindi se ciò accade durante i test, assicurati di informare il tuo medico.

È sicuro un test di puntura della pelle?

È sempre importante porre questa domanda ogni volta che si pensa di eseguire qualsiasi tipo di trattamento o procedura, ma una cosa che fa risaltare il test del cazzo di pelle allergica da altri test diagnostici è che è in uso da oltre 100 anni ! Per quanto riguarda la sicurezza, la maggior parte delle persone che si sono dimostrate positive attraverso un test di puntura della pelle avranno già sperimentato un qualche tipo di reazione prima di consultare il proprio medico, quindi non ci sono troppi rischi con un individuo allergico che ha un’esposizione aggiuntiva allo stesso allergene ancora. Tuttavia, se qualcuno riceve più veleno del necessario durante i test, potrebbero esserci gravi effetti collaterali come vomito e nausea che potrebbero richiedere loro di andare a casa e assumere farmaci per lenire il loro stomaco.

Tecniche di test della puntura della pelle

Esistono diversi tipi di test di puntura della pelle disponibili oggi e sebbene abbiano tutti lo stesso obiettivo finale, ognuno è diverso in termini di come viene eseguito e quali risultati ci si può aspettare. Il primo tipo utilizzato per i test allergici quando questo metodo ha iniziato a guadagnare terreno più di 100 anni fa prevedeva l’iniezione di una piccola quantità di un estratto da una particolare sostanza nello strato superficiale della nostra pelle che avrebbe quindi causato infiammazione attraverso arrossamento o gonfiore così come i lividi se prima fossimo stati esposti a quell’allergene specifico. In questi giorni i medici useranno uno degli estratti costituiti con una soluzione salina (ad es., sale d’acqua) o istamina poiché entrambi sono noti per rilasciare alcuni prodotti chimici che causeranno una risposta simile a un allergene.

Cosa viene testato in un test di puntura della pelle?

In seguito è stato scoperto che alcune persone avranno una reazione immunitaria a determinati allergeni anche se non sono stati esposti a loro prima. I tipi specifici di sostanze (ad es., polline, spore di muffa) che causano il maggior numero di problemi a chi ha allergie e asma sono chiamati “allergeni” che possono essere definiti come qualsiasi sostanza che suscita una risposta allergica dai nostri corpi in caso di esposizione o contatto. Ciò include: acari della polvere, peli di animali, erbe, alberi ed erbacce pollini di muffa spore scarafaggi alimenti arachidi droghe lattice Altri nomi usati quando si fa riferimento a ciò che può scatenare tali reazioni includono: polmonite da ipersensibilità; esacerbazione dell’asma indotta dall’ostruzione del bronco; e, allergia respiratoria.

Esecuzione del test

Il test del cazzo di pelle è una forma di test IgE specifico per allergeni in vitro che può essere utilizzato per diagnosticare allergie o determinare la causa o le cause dell’asma. Il test prevede la perforazione della pelle con piccoli aghi contenenti campioni diluiti da sospetti allergeni (ad es., polline, spore di muffa). Una piccola quantità di ogni sostanza verrà in genere iniettata sotto la pelle usando un ago estremamente sottile in modo che non entri nel flusso sanguigno, il che potrebbe provocare una reazione potenzialmente letale chiamata anafilassi.

Una volta somministrato, se qualcuno ha anticorpi specifici contro un particolare tipo di antigene, come le erbe, ad esempio, può sviluppare dossi riempiti di fluido noti come carboni in quel sito di iniezione. La dimensione della ruota dipenderà dalla quantità di istamina rilasciata e questo, a sua volta, è determinato dalla forza con cui qualcuno reagisce a quel particolare allergene. Questi sono classificati su una scala, dove il grado 0 indica nessuna reazione, il grado I è qualsiasi gonfiore fino alla metà del diametro del sito di puntura mentre i gradi II-IV mostrano livelli crescenti di gravità con IV che indica l’anafilassi.

I test di puntura della pelle identificano solo la sensibilità contro le sostanze contenute al loro interno; non indicano se si dispone di asma o altre condizioni respiratorie che possono causare sintomi come difficoltà respiratorie, attacchi di asma e tosse. E questi risultati non diranno al tuo medico cosa innesca i tuoi casi specifici di allergia – potrebbero esserci delle sovrapposizioni ma in generale, gli allergeni tendono a colpire persone diverse in modi diversi.

Risultati dei test di puntura della pelle

Un test di puntura della pelle è una semplice procedura che prevede l’uso di piccoli aghi o lame per forare lo strato superiore della pelle e introdurre piccole quantità di potenziali allergeni – che di solito sono estratti di pollini, acari della polvere, muffe, peli, erbe e cibi . Lo scopo di questo strumento diagnostico non è solo quello di vedere se sei allergico, ma anche quanto potresti essere sensibile a queste sostanze. Questi test possono identificare contemporaneamente sensibilità contro centinaia di irritanti, quindi è importante notare che non indicano quale sostanza specifica causa un problema di allergia per qualcuno: potrebbero esserci delle sovrapposizioni con i risultati, ma in generale gli allergeni tendono a colpire persone diverse in modi diversi.

Una persona che ha più allergie avrà probabilmente allergeni diversi specifici per loro e per i loro sintomi. Il test viene eseguito applicando una piccola quantità del potenziale allergene sulla superficie della pelle, di solito sul gomito interno o dietro un orecchio, quanto basta, ma non abbastanza per mostrare segni visibili di essere testato (è molto mite). Quindi, dopo circa 15 minuti, è possibile ripetere le misurazioni della pressione arteriosa e le letture individuali da ciascun sito di test con uno strumento chiamato “prickometer”. Se c’è una differenza di almeno 20 mmHg nella quantità di pressione necessaria, ciò significa che la persona ha una sensibilità allergica nei confronti di quelle sostanze a cui sono state esposte durante i test.

 

 

Author

Hi, I'm Lisa: blogger and fashion stylist. I think you can create your own style that reflects who you are and makes feel great in the skin. Fashion is personal to each person's life as it transforms from day-to-day happenings into a reflection of their personality over time.

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments